Elemento Indigeno
Elemento Indigeno Elemento Indigeno
KATSUNUMA

KATSUNUMA

ARUGA BRANCA CLAREZA KOSHU | 2019

VIN0228-19

Elemento Indigeno
750 ml

Scheda tecnica

  • Paese Giappone
  • Elemento Primo KOSHU
  • Colore Bianco
  • Peculiarità Varietà autoctona
  • Alcol 11.00%
  • Tappo Vite

Vinificazione e Affinamento

Questo vino è invecchiato sui lieviti per 6 mesi, utilizzando il metodo di fermentazione Sur Lie. In vasca il vino e fecce restano a contatto per qualche tempo. Da un terreno ghiaioso, situato dove l’escursione termica tra giorno e notte è notevole si produce questo vino semi-secco aromatico con una buona ’acidità.

Descrizione Vino

Nata nel 1937 per mano del fondatore Yoshichika Aruga, Katsunuma Jyozo Winery è oggi la cantina-simbolo dell'identità vitivinicola giapponese più profonda. Ci troviamo nella prefettura di Yamanashi, regione leader del paese nella produzione di vino di qualità realizzato con uve coltivate e vinificate localmente: nella Koshu Valley si trova la stragrande maggioranza delle aziende della zona, dedite perlopiù a misurarsi con il più noto vitigno tradizionale giapponese, l'omonimo koshu. Si tratta di un'uva bianca il cui arrivo in Giappone attraverso la via della seta risale circa a un millennio fa, e le cui origini sono da rintracciare nella regione del Caucaso.

Da un terreno ghiaioso, dove l'escursione termica tra giorno e notte è notevole, si produce questo vino semi-secco aromatico con un'acidità rinfrescante e note agrumate e di pesca.

Katsunuma

Giappone

Katsunuma

Nata nel 1937 per mano del fondatore Yoshichika Aruga, Katsunuma Jyozo Winery è oggi la cantina-simbolo dell'identità vitivinicola giapponese più profonda. Ci troviamo nella prefettura di Yamanashi, regione leader del paese nella produzione di vino di qualità realizzato con uve coltivate e vinificate localmente: nella Koshu Valley si trova la stragrande maggioranza delle aziende della zona, dedite perlopiù a misurarsi con il più noto vitigno tradizionale giapponese, l'omonimo koshu. Si tratta di un'uva bianca il cui arrivo in Giappone attraverso la via della seta risale circa a un millennio fa, e le cui origini sono da rintracciare nella regione del Caucaso. Katsunuma è stata la prima azienda a esportare il vino giapponese nel mondo, e oggi, guidata da Yuji Aruga, profonde grande impegno nel continuare a valorizzare il Koshu come ambasciatore della natura più ancestrale della nazione.

Scopri il produttore >
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno