Elemento Indigeno
Elemento Indigeno Elemento Indigeno
Abbazia

Abbazia

San Giorgio IGT Terre Siciliane Cloe Nerello Mascalese | 2019

VIN0234-19

Elemento Indigeno
750 ml

Scheda tecnica

  • Paese Italia
  • Elemento Primo NERELLO MASCALESE
  • Peculiarità Varietà autoctona, Libere Interpretazioni
  • Alcol 12.50%

Vinificazione e Affinamento

Nerello Mascalese in purezza. La fermentazione avviene spontaneamente all’interno di vasche di acciaio e si protrae per pochi giorni, in funzione del grado di intensità di colore che si vuole dare al vino. L’affinamento avviene parte nei silos di acciaio e parte in botti di castagno. In entrambi i casi il vino sosta per circa 6 mesi e non viene mai addizionato di solforosa.

Descrizione Vino

Molto interessante su note di piccoli frutti rossi. Parte poi una progressione agrumata di arance sanguigne, ad aprire il passo alle note vegetali e salmastre del cappero. Leggermente tannico al sorso, carico di slancio acido sapida, che crea una incredibile tensione gustativa, con infiniti ricordi territoriali.

Abbazia San Giorgio

Italia

Abbazia San Giorgio

Battista Belvisi e Beppe Fontana nel 2016 hanno dato vita a questo piccolo progetto comune a Pantelleria, coltivando circa 3,5 ettari nella parte sud-orientale dell'isola, a Khamma. Il primo, agronomo e responsabile di produzione, è uno dei più attenti e profondi conoscitori della viticoltura pantesca, mentre il secondo, eclettico cuoco palermitano, è la mente della comunicazione. Unendo le forze, in pochissimo tempo hanno fatto di Abbazia San Giorgio un nome di riferimento per il vino naturale di questa isola. L'approccio agronomico senza l'uso di coadiuvanti chimici si risolve in vinificazioni con fermentazioni spontanee e senza l'aggiunta di solfiti: l'espressione delle uve di zibibbo, pignatello, carignano e nerello mascalese è lineare e genuinamente artigianale.

Scopri il produttore >
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno