}
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno Elemento Indigeno
Abbazia San Giorgio

Abbazia San Giorgio

IGT TERRE SICILIANE BAT NERELLO MASCALESE E ALICANTE | 2020

VIN0235-20

Elemento Indigeno
750 ml

Scheda tecnica

  • Paese Italia
  • Elemento Primo NERELLO MASCALESE E ALICANTE
  • Colore Rosso
  • Peculiarità Libere Interpretazioni
  • Alcol 12.00%
  • Tappo Sughero

Vinificazione e Affinamento

La fermentazione è partita spontaneamente e dopo circa 24 ore sono state allontanate le bucce  La fermentazione è durata circa 15 gg., al  termine della quale si è proceduto con la svinatura. La decantazione è avvenuta spontaneamente e non si è effettuata alcuna filtrazione.
L’affinamento si è svolto in silos di acciaio per circa 8 mesi per poi proseguire in tonneaux esausti.

Descrizione Vino

Al naso sfoggia una entusiasmante complessità di atmosfera isolana. Parliamo di arance rosse, fichi d’india, erbe aromatiche, olive, in una continua progressione. In bocca non conferma la trepidante aspettativa, e scolpisce il palato con un equilibrio esemplare tra la gustosa acidità e il corpo vellutato. Da bere ascoltando Gino Paoli

Abbazia San Giorgio

Italia

Abbazia San Giorgio

Battista Belvisi e Beppe Fontana nel 2016 hanno dato vita a questo piccolo progetto comune a Pantelleria, coltivando circa 3,5 ettari nella parte sud-orientale dell'isola, a Khamma. Il primo, agronomo e responsabile di produzione, è uno dei più attenti e profondi conoscitori della viticoltura pantesca, mentre il secondo, eclettico cuoco palermitano, è la mente della comunicazione. Unendo le forze, in pochissimo tempo hanno fatto di Abbazia San Giorgio un nome di riferimento per il vino naturale di questa isola. L'approccio agronomico senza l'uso di coadiuvanti chimici si risolve in vinificazioni con fermentazioni spontanee e senza l'aggiunta di solfiti: l'espressione delle uve di zibibbo, pignatello, carignano e nerello mascalese è lineare e genuinamente artigianale.

Scopri il produttore >
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno