Elemento Indigeno
Elemento Indigeno Elemento Indigeno
VINDIOU

VINDIOU

CROZES HERMITAGE CAFIOT SYRAH | 2022

VIN0354-22

Elemento Indigeno
750 ml

Scheda tecnica

  • Paese Francia
  • Elemento Primo SYRAH
  • Colore Rosso
  • Peculiarità Varietà autoctona, Libere Interpretazioni
  • Alcol 11.50%

Vinificazione e Affinamento

100% Syrah dalla parte più settentrionale dell’AOC Crozes-Hermitage, la più grande appellazione del Rodano settentrionale, frutto di viti di 30 anni esposte a ovest. Dopo la raccolta manuale, le prime casse di uva vengono pigiate con i piedi per estrarre meglio i succhi iniziali; segue la fermentazione, spontanea e a grappolo intero con 13 giorni di macerazioni sulle bucce. Le macerazioni vengono adattate a seconda dei singoli blocchi di uve e delle singole annate. L’invecchiamento avviene in botti di 2 anni d’età con un passaggio finale in vasche di acciaio. Ad essere cara a Thomas e Cyprien è “Dentelle”, la loro vecchia pressa a cestello verticale con cui pressano le uve delicatamente per circa 20 ore.

Descrizione Vino

Precisione e rigore per ottenere la piena espressione del vino, affinché sia lo specchio e la giusta eredità del terreno che lo ha alimentato. Terreno, questo della valle del Rodano settentrionale, che vede il Syrah come grande protagonista. Nella versione di Thomas e Cyprien questo protagonismo del Syrah è evidente, tanto quanto la sua modernità, espressa attraverso gli accentuati sapori di frutta rossa. Saporito, elegante, bilanciato. Qualcuno ha detto serata autunnale?

Vindiou

Francia

Vindiou

Questo nuovo progetto vitivinicolo è stato ideato nel 2020 da Thomas de Lageneste e Cyprien Junique, due trentenni talentuosi e pieni di energia che prima di stabilirsi nell'Ardèche, nell’area settentrionale della valle del Rodano, hanno fatto diverse esperienze in giro per il mondo. Ciò che fanno questi ragazzi è semplice: acquistano uve biologiche provenienti da terroir d’eccellenza come Beaujolais, Rasteau, Crozes-Hermitage e Saint-Joseph, in particolare syrah, grenache e gamay, e le vinificano in un fienile vicino alla casa dei nonni di Thomas, dove hanno posizionato qualche vasca. Lo scopo è collaborare con i viticoltori delle zone limitrofe e valorizzare i frutti del loro lavoro, interpretandoli in maniera artigianale, prediligendo le estrazioni leggere e le fermentazioni a grappolo intero con uso di lieviti indigeni. Per il 2022 sono previsti dei nuovi impianti nella parte nord della Côtes du Rhône, così da occuparsi personalmente anche del lavoro in vigna.

Scopri il produttore >
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno