}
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno Elemento Indigeno
Benjamin Taillendier

Benjamin Taillendier

Minervois Laguzelle Cinsault, Syrah e Carignan | 2020

VIN0082-20

Elemento Indigeno
750 ml

Scheda tecnica

  • Paese Francia
  • Elemento Primo CINSAULT, SYRAH E CARIGNAN
  • Colore Rosso
  • Peculiarità Certificazione Biologica
  • Alcol 12.50%
  • Tappo Sughero

Vinificazione e Affinamento

Cinsault, Syrah e Carignan vengono vendemmiate a mano dalle vigne di 30 anni di età, anticipando il raccolto di 1 o 2 settimane in modo da mantenere alta la freschezza del vino e contenere il grado alcolico. Fermentazione e affinamento di 6 mesi in acciaio. Nessuna filtrazione e minima aggiunta di solforosa all’imbottigliamento.

Descrizione Vino

Figlio di un agopunturista, Benjamin Taillandier si è avvicinato al mondo del vino inseguendo una curiosità personale, e dopo aver ottenuto un diploma Viti-Oeno BTS nel 2002 ha iniziato a lavorare in diverse aziende vitivinicole. Provvidenziale è stato l'incontro con Jean-Baptiste Senat, vignaiolo naturale di grande carisma. Nel 2007 ha quindi deciso di mettersi in proprio stabilendosi nel paese di origine della sua famiglia, Caunes-Minervois. La zona è quella delle denominazione Minervois, nella regione di Languedoc-Roussillion. Il suo approccio naturale alle vinificazioni, che si unisce all'utilizzo di legni esausti per gli affinamenti, restituisce vini varietali e di spiccata identità mediterranea. Le uve vengono vendemmiate precocemente per aumentare la bevibilità: fermentazione spontanea in acciaio dove poi il vino affina per sei mesi, e dona sentori di erba secca e frutti neri.

Benjamin Taillendier

Francia

Benjamin Taillendier

Figlio di un agopunturista, Benjamin Taillandier si è avvicinato al mondo del vino inseguendo una curiosità personale, e dopo aver ottenuto un diploma Viti-Oeno BTS nel 2002 ha iniziato a lavorare in diverse aziende vitivinicole. Provvidenziale è stato l'incontro con Jean-Baptiste Senat, vignaiolo naturale di grande carisma. Nel 2007 ha quindi deciso di mettersi in proprio stabilendosi nel paese di origine della sua famiglia, Caunes-Minervois. La zona è quella delle denominazione Minervois, nella regione di Languedoc-Roussillion. Qui Benjamin coltiva in regime biologico fin dagli inizi le principali varietà dell'area, potendo contare su vigne molto vecchie. Il suo approccio naturale alle vinificazioni, che si unisce all'utilizzo di legni esausti per gli affinamenti, restituisce vini varietali e di spiccata identità mediterranea.

Scopri il produttore >
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno