}
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno Elemento Indigeno
Costador

Costador

Metamorphika Viognier | 2020

VIN0287-20

Elemento Indigeno
750 ml

Scheda tecnica

  • Paese Spagna
  • Elemento Primo VIOGNIER
  • Colore Bianco
  • Peculiarità Libere Interpretazioni
  • Alcol 11.50%
  • Tappo Tecnico

Descrizione Vino

L'azienda guidata da Joan Franquet si trova nella Conca de Barberà, nella regione montagnosa appena a nord di Tarragona. Qui, ad altitudini comprese tra i 500 e 850 metri, Costador conduce vigne anche di 70-80 anni di età con approccio biologico e in parte biodinamico, su suoli con presenza di ardesia, argilla e calcare. Altri appezzamenti si trovano nella vicina zona del Priorat, luogo di origine della famiglia di Joan, dove troviamo perlopiù viti di carignan e grenache. La linea Metamorphika raggruppa una gamma di vini per cui vengono utilizzate bottiglie di ceramica, e che sono stati vinificati in anfore dai 300 ai 2.500 litri a temperatura controllata.

L'altitudine, la vicinanza con il mare e le viti di 80 anni rendono questo vino cremoso, minerale e con note di banana e frutta esotica.

Costador

Spagna

Costador

L'azienda guidata da Joan Franquet si trova nella Conca de Barberà, nella regione montagnosa appena a nord di Tarragona. Qui, ad altitudini comprese tra i 500 e gli 850 metri, Costador conduce vigne anche di 70-80 anni di età con approccio biologico e in parte biodinamico, su suoli con presenza di ardesia, argilla e calcare. Altri appezzamenti si trovano nella vicina zona del Priorat, luogo di origine della famiglia di Joan, dove troviamo perlopiù viti di carignan e grenache. Tutte le uve sono oggetto di microvinificazioni in anfore chiamate tinajas e provenienti dai laboratori artigiani di Villarrobledo, con prolungate macerazioni a grappolo intero. La linea Metamorphika raggruppa una gamma di vini per cui vengono utilizzate bottiglie di ceramica, e che sono stati vinificati in anfore dai 300 ai 2.500 litri a temperatura controllata.

Scopri il produttore >
Elemento Indigeno
Elemento Indigeno